sabato 30 dicembre 2006

Vedrai un papa nuovo ogni giorno


All’improvviso ci rendiamo conto che sono gli ultimi giorni dell’anno, e...oddio...non abbiamo ancora il calendario dell’anno che verrà. Il calendario è, ormai, il nostro punto di riferimento intoccabile, la nostra agenda fotografica, personalizzata con la nostra scrittura, che ci ricorda le nostre attività quotidiane, così come i compleanni, gli onomastici, ed altre ricorrenze per noi importanti.
Corriamo a comprarne uno...ma quale? E’ una vera e propria sfida. C’è ne sono per tutti i gusti e di tutti i colori: dallo storico calendario della
Pirelli alle crezioni più o meno amatoriali: le stelle e le veline del mondo dello spettacolo fanno di tutto per farsi immortalare ed entrare nelle nostre case.
Ma...tra tanti vip, fotomodelle, attrici... sapete chi vince in Italia la sfida dei calendari del 2007? Molti italiani hanno scelto il calendario della solidarietà del settimanale
Famiglia Cristiana, che quest’anno ha un testimonial d’eccezione, niente poco di meno che il Papa Benedetto XVI. Per la prima volta anche un papa si presta all'operazione calendario, ma per finalità benefiche, dal titolo Insieme: un anno con il Papa. Infatti, la scorsa estate Benedetto XVI ha permesso che il fotografo Giancarlo Giuliani rimanesse un'intera giornata con lui a Castel Gandolfo, durante la quale ha «posato» nei vari ambienti della residenza estiva.
Altro che papa tradizionalista: dopo il look
casual e griffato, (ricordate i mocassini rossi della esclusiva marca Prada?) adesso, con il calendario, è la volta del papa-fotomodello. Che ve ne pare?

(Foto del calendario Insieme)

5 commenti:

Luis ha detto...

In Italia non esiste il 0,7% dei redditi da dare alle Ong? Mi sembra strano che la gente vada a comprare il calendario del papa. Ma oggi è tutto un affare... pure il papa!

Anonimo ha detto...

La guerra dei calendari a muro è stata un servizio che al notiziario di ieri sera TVE ci riferirono, il giornalista raccontava che un altro sfidante si messe in scena.
Penso che tutto il soldi riscosso dovrebbe essere destinato a lavori sociali.
Saluti
Alberto

Lluïsa ha detto...

Hola amics de Chiodo schiaccia chiodo, què us passa? Aneu de la "conya marinera" de Benedictus says a Benedictus superstar actor de calendaris?
La foto del post Umbria jazz winter avui no es veu.

Vicente ha detto...

Meno attori e piú soldi per chi non ce l'ha.

Anonimo ha detto...

Se il Papa fosse davvero solidario non indosserebbe né scarpe Prada né i crocefissi d'oro massiccio. E' un essere retrogrado e reazionario. Non comprerei mai un calendario del Papa.