martedì 20 novembre 2007

Riscende in campo

(foto da internet)


Allora è ufficiale; Silvio Berlusconi ha appena lanciato il suo nuovo partito: Popolo delle libertà o Partito delle libertà. Si chiamerà così, ma Berlusconi è ancora incerto e lascerà decidere il glorioso nome da un'assemblea di cittadini. Gli alleati della An, tramite Gianfranco Fini, hanno ribadito che il loro partito non si scioglie e non confluisce nel nuovo partito di Berlusconi. L'Udc, invece, il partito di Pier Ferdinando Casini, si sta spaccando in due tronconi: uno autonomista, geloso della propria indipendenza e un altro, guidato da Carlo Giovanardi, favorevole a confluire nella nuova formazione del Cavaliere.
Per la Lega Nord, l'ex ministro Castelli ha affermato che la mossa di Berlusconi ha sparigliato le carte e che bisogna valutare questo fatto.
A noi la fondazione del nuovo partito di Berlusconi, ha ricordato tanto la sua prima discesa in campo, quando, unto dal Signore, decise di salvare gli italiani.
Roberto Benigni, in una famosissima intervista rilasciata al compianto Enzo Biagi, ne illustrò le intenzioni. La ridiscesa in campo sarà dovuta, anche questa volta, a fattori puramente intestinali?







8 commenti:

vicente ha detto...

Ja, ja, molto divertente Benigni.

Giò ha detto...

È quello che da anni molti italiani augurano al Cavaliere!

Arturo ha detto...

Sì, il video è simpatico. Quanti significati delle espresioni?

Loli ha detto...

Speriamo gli italiani non vogliano essere "risalvati" da Berlusconi.

BertoBB ha detto...

Sono stufo di troppa retorica e demagogia nella politica italiana e spagnola.
L'opposizione sempre dice che il governo è fatiscente, ha una maggioranza indebolita, i suoi soci sono...ecc.
Berlusconi ha soltanto scambiato la maschera ma continuano lui e il suo rimpasto ad essere gli stessi, c'è un saggio proverbio:
Le megliori riforme politiche sono quelle che si promettono e che se ne avverano nell'opposizione.
Allora Io promesso che sarò stufo e noioso di politica
Saluti

Anna ha detto...

Chi lo sa, la pubblicità fa tanto, sino pensate a Goebbels. Anche Oriana Fallaci parlava male de lui.

BertoBB ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ramon ha detto...

Già avevo fatto un commento il 6 Novembre 2007,( cattivo giorno!), quando è morto
Enzo Biagi. Questo video non lo conoscevo. Benigni è il più grande comico dell’Italia, almeno per me. Non mi piace scrivere su questo personaggio, il “cavaliere”, mi sembra così pomposo; ma non doviamo dimenticare il tempo che è stato Presidente del Consiglio , e sono sicuro che al presidente del Milano le piaceva questo posto (ricordo l’insolita legge elettorale ). Spero soltanto che gli italini si salvano da soli,senza la discesa di questo salvatore.