venerdì 23 novembre 2007

L'olio nuovo


(foto da internet)

Cari chiodini, oggi vi proponiamo un viaggio molto suggestivo: un giro gastronomico-turistico per i frantoi, alla scoperta di un rito che si ripete da secoli: novembre è, infatti, il mese dell'olio nuovo e della raccolta e lavorazione delle olive (vedi>>). L'appuntamento della stagione è per il 25 novembre in oltre 100 città italiane, in occasione della VI edizione di Pane & Olio in Frantoio e…, organizzato dall'Associazione Città dell'Olio.
Tra le città protagoniste vi sono Siena e Imperia: nella città ligure, in contemporanea, si svolgerà anche la manifestazione OliOliva dal 20 al 25 novembre, con speciali lezioni di cucina a cura di chef famosi (vedi>>).
Pane e Olio in Frantoio &… ha il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali che, a partire da quest’anno, presenterà anche i prodotti dell’eccellenza agroalimentare con programmi di degustazione, visite guidate a frantoi e oliveti, rievocazioni dei riti della raccolta e molitura e numerosi banchi d’assaggio.




(foto da internet)

A Siena, in piazza del Mercato si terrà la degustazione e vendita dell’olio, di vari tipi di pane e di prodotti tipici locali. Sempre in Toscana, a Chiusi, sarà la Fagiolina del Lago di Chiusi, legume di piccole dimensioni presente nella zona del Lago che, insieme al mercatino Etrusco, faranno compagnia all’escursione nell’oliveto per la raccolta delle olive organizzata appositamente per i bambini. Anche Sinalunga, in provincia di Siena, allestirà le vie del centro storico per festeggiare con musica, spettacoli e degustazioni.
A Roccastrada, in provincia di Grosseto, un percorso offrirà ai visitatori la possibilità di incontrare i produttori locali e degustare i loro oli con il pane toscano (vedi>>).
In Umbria, in provincia di Perugia, nel centro cittadino di Magione, l’iniziativa si unirà ad Olivagando – Festa dell’Olio e dei Sapori d’Autunno nel week end del 24 e 25 novembre con convegni, stand e una mostra mercato dell’antiquariato.



(foto da internet)

L’olio della Puglia sarà in degustazione, tutto il giorno fino a mezzanotte, nel Comune di San Paolo di Civitate (Foggia) in piazza Aldo Moro, con bruschette, pancotto e fagiolata conditi con l’extravergine (vedi>>).
Nel Lazio a Itri (Latina), ci sarà un curioso binomio tra olio e storia e verrà data la possibilità di visitare e assistere alle fasi di molitura delle olive dei frantoi della città, in programma, inoltre la visita al castello del paese.
Anche le Città dell’Olio della Sardegna parteciperanno alla manifestazione con degustazioni e visite guidate ai frantoi nei Comuni di Cabras e Orosei dove i frantoi locali apriranno le loro porte al pubblico per mostrare la lavorazione delle olive e far degustare l’olio extravergine d’oliva appena prodotto, con esperti del settore.
In Sicilia (vedi>>), nel comune di Ficarra, in provincia di Messina, visite guidate agli olivi secolari dei Gattopardi.

Per chiudere, vi proponiamo due ricette semplicissime in cui l'olio troneggia: la bruschetta al pomodoro e gli spaghetti aglio e olio.



Buon appetito!

4 commenti:

vicente ha detto...

Una delizia! L'olio è fondamentale per noi mediterranei. E gli spaghetti e la bruschetta sono buonisimi.

BertoBB ha detto...

Vi lascio una raccolta dei siti dove le loro ricette sono profumate e arricchite dall'olio di frantoio

http://www.frantoiorosciano.it/ricette.asp
http://www.frantoionline.it/ricette/index.php
http://www.frantoioneri.it/ricette.htm
http://www.frantoiodecesare.it/ricette.htm
http://www.frantoiocasali.it/php/index.php?option=com_alphacontent
http://www.frantoio-bo.it/?url=/varies.aspx%3Fpanel%3DpnlRicette%26Tipo%3DSecondo
http://www.olioandreassi.it/ricette.htm
http://www.frantoiomagnone.com/mait00.htm
http://www.oliosalvagno.it/index.cfm?ent=ricette

Saluti

Xosé María ha detto...

Yo creo que el aceite toscano tiene otra textura; es mucho más denso.

gianpiero ha detto...

Grazie Alberto, i link sono molto interessanti. Saluti.