lunedì 5 maggio 2008

Passeggiata duinese

(foto da internet)

Nel 1915 Sigmund Freud scrive un breve testo intitolato Vergänglichkeit, Fugacità, in cui racconta di una passeggiata in compagnia di un silenzioso amico poeta:

Non molto tempo fa, in compagnia di un amico silenzioso e di un poeta già famoso nonostante la sua giovane età, feci una passeggiata in una contrada estiva in piena fioritura. Il poeta ammirava la bellezza della natura intorno a noi ma non ne traeva gioia. Lo turbava il pensiero che tutta quella bellezza era destinata a perire, che col sopraggiungere dell’inverno sarebbe scomparsa: come del resto ogni bellezza umana, come tutto ciò che di bello e nobile gli uomini hanno creato o potranno creare. Tutto ciò che avrebbe altrimenti amato e ammirato gli sembrava svilito dalla caducità cui era destinato.

Il poeta era Rainer Maria Rilke che, affascinato dalla sontuosità di Duino, ne trasse l’ispirazione per la sua poesia. Nel castello di Duino il poeta soggiornò per un intero anno, ospite dei principi Thurn und Taxis. Ispirato dal paesaggio spettacolare qui il poeta inizia a scrivere una delle sue opere più importanti: Le elegie duinesi.

L’unica scogliera alta dell’intera costa adriatica settentrionale italiana, seminascosta dalla vegetazione mediterranea, si apre su circa due chilometri di falesia calcarea a picco sul mare. Il luogo è un posto veramente splendido con il bellissimo castello, i suoi viali romantici e le cascate di fiori; ma lo spettacolo più affascinante è senza dubbio quello che incantò Rilke: il sentiero, oggi dedicato al poeta, prima conosciuto come "Passeggiata Duinese", si snoda per poco più di due chilometri, quasi sempre a ridosso di una scogliera alta e a picco sul mare, collegando l'abitato di Duino-Aurisina a quello di Sistiana. L'ambiente che lo circonda è frutto dell'incontro fra la dolcezza della vegetazione mediterranea e l’incantevole asperità dell’altopiano carsico.

Che ne dite, vi sembra una buona meta per le prossime vacanze, ogni giorno più vicine?

1 commento:

vicente ha detto...

Non conosco questa regione. Il paese è molto bello.