mercoledì 16 aprile 2008

Retrospettiva di Zurlini a Valenza

(foto da internet)

L’IVAC, in collaborazione con la Cineteca Nazionale di Bologna, Cinecittà e lo Studio Luce, presenta una retrospettiva del regista e sceneggiatore italiano Valerio Zurlini.

Gli spettatori valenzani potranno ammirare sei film diretti da Zurlino: Le ragazze di San Frediano, Estate violenta (guarda il video), La ragazza con la valigia (guarda il video), Cronaca familiare, Le soldatesse, Seduto alla sua destra, La prima notte di quiete (guarda il video) e Il deserto dei tartari (guarda il video).

Si proietteranno anche la maggior parte dei cortometraggi che il regista post-neorealista girò all’inizio della sua carriera cinematografica come Pugilatori, Il mercato delle facce, Il blues della domenica, Serenata da un soldo, Soldati in città e La stazione.


(foto da internet)

Noi vi consigliamo in particolar modo tre lungometraggi: Estate violenta, appassionata storia d'amore ambientata verso la fine della seconda guerra mondiale, la cui proiezione fu proibita in Spagna perché ritenuta eccessivamente radicale; La ragazza con la valigia, descrizione introspettiva dell'idillio di un ragazzo e una ballerina; e, infine, Cronaca familiare magistrale trasposizione di rara bellezza di un testo dello scrittore neorealista Vasco Pratolini.

Se volete leggere il programma, cliccate qui.


4 commenti:

Melina2811 ha detto...

Ciao da Maria

vicente ha detto...

Non conosco questo autore. Grazie.

Gayhetera ha detto...

¡Que bonito cartel! Me encanta

Amparo ha detto...

Un programma molto interessante. Tenterò di vedere qualche film.