venerdì 18 gennaio 2008

Le gemelle Kessler



(foto da internet)


Poco prima di Natale, un nostro caro lettore ci ha chiesto di scrivere un post sulle gemelle Kessler. Lo accontentiamo, con un po' di ritardo. Parliamo, ovviamente, di Alice ed Ellen Kessler, una nota coppia di ballerine e cantanti tedesche molto popolari negli anni '50 e '60.

Le Kessler vennero scoperte e lanciate in Italia da Guido Sacerdote e Antonello Falqui, i pionieri del cosiddetto varietà televisivo.

L'intelligenza, la bravura e la bellezza delle gemelle Kessler fecero il resto. Alice e Ellen calcarono le scene del varietà televisivo italiano in maniera ininterrotta sino al 1969.

Le ricordiamo con affetto con una famosissima canzone (e balletto) cult: Dadaumpa (le coreografie erano dell'intimenticabile Don Lurio. Il video è della trasmissione Studio Uno, 1961). Provate a cantarla!



Nota: molto prima dell'ombelico scoperto della Carrà e del Tucatuca televisivo (in coppia con il grande Alberto Sordi), le gemelle Kessler scossero l'eros degli italiani. I dirigenti della televisione italiana di allora contrattaccarono: sconvolti dalle gambe mozzafiato delle due ballerine, le costrinsero ad usare, in alcuni balletti, delle calze nere e pesanti!!







Ecco il testo:


Oui mais oui

siamo ritornate in Italie

e felici d'esser qui

vi diciam à vous merci

canticchiando dadaumpa

dadaumpaDadaumpa

c'est comme chose

che va la vie en rose

una danza molto chic

che portiam dall'Amerique

e si chiama dadaumpa

dadaumpa Dadaumpa

ogni stella grande

come il Sole ci sembrerà

ogni luce accesa nel buio

sembrerà la Luna

che splende sul mar

dadaumpa Dadaumpa

le anime gemelle cercavam

e se le trovammo un dì

e se adesso sono qui

ringraziamo dadaumpa

i gemelli, i gemelli, i gemelli Blackbells

Hello boys

traversammo tutto l'Illinois

valicammo il Tennessee

per venire fino a qui

a portarvi il dadaumpa

dadaumpa, dadaumpa

4 commenti:

vicente ha detto...

Motl simpatica questa canzone. Sì, hai ragione, erano bellisime e brave.

giuseppe ha detto...

Grazie Gianpiero, sono state l'oscuro oggetto del mio desiderio!

ada ha detto...

bravo, bravissimo!!!

Anonimo ha detto...

Sull'ultimo numero di RARO! (in edicola e su internet - www.raro.it) c'è un bellissimo articolo sulle Kessler con foto magnifiche e discografia
S