lunedì 15 ottobre 2007

(You)tubiamo?







Cari lettori, approfittiamo il successo di un video che spopola su You tube per suddividere il post di oggi in due parti:

a) una parte che potremmo definire scientifica(?), da dedicare agli studenti del Ciclo Superiore d'italiano, i quali, nell'unità 7 del libro di testo Viaggio nell'italiano, devono affrontare lo studio della situazione attuale della nostra lingua. Nella suddetta unità si studiano, a grandi linee, alcuni aspetti sociolinguistici delle lingue e dei dialetti parlati in Italia. Il video che vi proponiamo potrebbe esser utile, ad esempio, per notare le differenze prosodiche delle diverse parlate o per lo studio dell'uso del cosiddetto italiano regionale.



(Giuseppe De Nittis, Corteggiamento. Foto da Internet)

b) Una parte ludica, dedicata a coloro i quali, e in special modo i chiodini maschietti, hanno cercato di sedurre delle chiodine con metodi di rimorchio simili a quelli utilizzati dal simpatico piccione siciliano.

Si domanda:

1. Qualcuno ha cercato di sedurre qualche chiodina facendo un po' il gradasso?

2. Qualcuno ha cercato di truccare la propria provenienza per lo stesso scopo?

3. Qualcuno ha ricevuto come risposta, dalla chiodina in questione, "da quanto tempo non ti fai la doccia"?

4. Qualcuno ha indugiato troppo nel trovare una penna, o qualcosa di simile, con cui scrivere il numero di telefono della chiodina?

5. Qualcuno ha avuto come risposta dalla medesima: "(bip) sarà tua sorella!!"?

6. Qualcuno è stato minacciato da altri concorrenti (piccioni e non) che avevano già adocchiato la chiodina?

Se avete risposto in maniera affermativa ad almeno quattro domande, vi diamo un consiglio gratis: tornate subito in Groenlandia (del sud-est, ovviamente!!).

Buon divertimento!








15 commenti:

David ha detto...

segnalo un errore: risposo>risposto.
Io ho fatto un po' il gradasso e anche qualche problemi ho avuto con i avversari. In Groenlandia?

vicente ha detto...

Io sono al punto 6. Non è grave. Molto divertente il video.

ina ha detto...

Beh, oggi mi sono imbattuta in un post dedicato solo ai piccioni (o chiodini) o mi sbaglio?

Domande per le piccioncelle:

Cosa avrebbe di simpatico il groenlandese?

In Groenlandia che accoglienza avrebbero avuto le sue interessanti richieste?

Sorrisi quasi rassegnati ed un saluto dalla Valencia del nord.

Gianpiero Pelegi ha detto...

Grazie David. Ina ha aperto il dibattito. Che ne pensate?

Trini ha detto...

Ha ragione Ina. Che ha di simpatico il piccione? Non é grazioso nè a Milano nè nella Groenlandia. Mi pare un video un po' maschilista. E' il secondo che publicate di questo tono.

Maria ha detto...

(prof) Gianpiero è politicamente scorretto?! Ha un umore un po' toscano che, a volte, non è facile di capire. Però penso che si può ridere di tutto.

Clemente ha detto...

Il piccione non mi sembra molto diverso di tanti personaggi di Verdone. E poi chi non è stato un po' gradasso? E ancora: che cosa fanno le chiodine o colombe con noi?

Amparo ha detto...

Il piccione è un "ligón" (come si dice in italiano? Rimorchione?). Ma non so se i sorrisi sono rassegnati. Mi fa ridere, sebbene sia un po' dejà vu. In Groenlandia (del sud) non so quale successo avrebbe... poco credo. Ho messo un po' per capire il gioco di parole con il titolo.

Giuseppe ha detto...

Il piccione non è un po' come come Mimì Augello -il vice di Montalbano-?

patricia ha detto...

Me pare che i comentari di alcune persone sono exagerati dato che questo é un exercicio di lingua italiana e se ridiamo un po é meglio...una feminista .
Neanche si devono "sacar los pies del tiesto") (¿cómo se dice en italiano?)

Andreu ha detto...

Un mio amico diceva alle chiodine: so imitare Raphael! Un vero disastro! Il video mi sembra molto simpatico.

Sonia ha detto...

Io credo che il video ridiculizza i ragazzi che si comportano così. Ora capisco il titolo: non è you tube ma di tubare, no? Geniale.

Anonimo ha detto...

Ma il cinguettare di questo pavone e bugiardo colombo mi pare che sia di sicilia sud-occidentale invece che uno spaventapassero di groenlandia.
Dell'altro non so che dire io sto zitto e facendo un po' il gradasso allora sono esse che decidono.
Saluti
Alberto

Anonimo ha detto...

ci ha fatto ridere,è simpatico e ci ha fatto ricordare un ragazzo italiano.Noi non crediamo che sia maschilista perché ride del piccione.
i colombi

Gianpiero Pelegi ha detto...

Inizio dai dubbi linguistici. Ligón: io direi conquistatore.
Sacar los pies del tiesto: uscire dal seminato.
Non avevo pensato alla possibilità di abbinamento tra il piccione e Mimì Augello. Forse l'Augello -il nome è tutto un programma- televisivo gli si avvicina abbastanza.
Anche l'accostamento con alcuni personaggi di Verdone mi sembra felice.
Nel titolo c'è un gioco di parole che qualcuno è riuscito a scovare: il verbo tubare e you tube. Non era facile. La visita di Beatrice Parisi a Valencia mi ha dato alla testa!
Non so cosa sia l'umore toscano.
Non ricordo qual è il presunto secondo video (maschilista) a cui si fa riferimento in un commento.
Vi prego di illustrarmi.
Il piccione della Groenlandia del sud-est può esservi antipatico? Ma certo! De gustibus et coloribus non est disputandum!
Saluti