giovedì 14 giugno 2007

Versione originale o fanfic?

(Francisca Solar, foto da Astrolabio)

Siete fan di Harry Potter ma non vi è piaciuto molto l'ultimo libro della serie? E allora riscrivetelo voi! Potreste avere la stessa fortuna di Francisca Solar, autrice della fanfic Il declino degli Alti Elfi, diventata famosissima fra gli internauti di tutto il mondo.

Ma chi sarebbe questa ragazza? Lei si presenta così:

Mi chiamo Francisca Solar, ho ventiquattro anni e sono cilena. Frances Káesar è il mio pseudonimo, che poi sarebbe un anagramma del mio vero nome. Sono giornalista e scrittrice e il prossimo anno vorrei studiare Criminologia.

(Foto da Internet)

Francisca legge Harry Potter e l'ordine della Fenice (vedi trailer del film>>) a 21 anni: "Lo lessi in 19 ore- racconta la Solar- "Non dormii, non mangiai e... non mi piacque". Dopo aver riflettuto su tutti quelli che, per lei, erano i difetti del libro, la giornalista decide quindi di scrivere una versione che li corregga e che proietti la storia oltre il punto i cui J.K.Rowling è arrivata a narrare le imprese del famoso mago. Pubblicato on line a episodi a partire dal giugno 2004, questo libro ha subito attirato l'attenzione della Random House Mondadori. Questa casa editrice, inizialmente, aveva progettato di pubblicare 'Harry Potter y el ocaso de los altos elfos' su carta; poi, realizza che le implicazioni in termini di diritto d'autore non l'avrebbero mai consentito (a meno di cambiare i nomi, i luoghi e gli aspetti del romanzo immediatamente riconducibili alla saga di Harry Potter), e vi rinuncia, raccomandando però a Solar di sottoporgli qualsiasi altro lavoro non derivativo che la giovane dovesse scrivere in futuro. Questo lavoro, La Séptima M, verrà presentato il prossimo 6 ottobre alla Fiera del Libro di Francoforte.

Avevate già sentito parlare del fenomeno fanfiction? Cosa ne pensate?


5 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi piace perqué neanche a me mi è piaciuto l'ultimo libro de la serie. Secondo me non è coerente il finale.Buonissima iniziativa.
Marina G.

Vicente ha detto...

Non mi piace. Se un libro è cattivo non si fa un'altra volta. Finisce lí e basta.

jorge ha detto...

Ha ragione Vicente. Non c'e verso: se il libro non è bello, non lo sarà en nessuna versione. Ma la ragazza è carina.

amparo s. ha detto...

Non avevo sentito parlare di questo fenomeno ma penso che se una versione originale non è buona, difficilmente lo sarà un'altra.

Ranon ha detto...

La prima opera della serie “Harry Potter e la pietra filosofale” è stato un vero successo, io ho conosciuto a Harry Potter perché mi figlio mi ha costretto a leggerlo. E mi è piaciuto. L’idea di un mago adolescente è splendida. Alla seconda entrega, mia figlia e mia moglie si hanno aggiunto al gruppo di fans del Harry. Ma, penso che il terzo libro, “Harry Potter e il prigionero di Azkaban”sia l’inizio della decadenza, la storia ha già sintomi di esaurimento;ed il quarto libro è la confermazione di tutto questo che ho detto. Tutte le opere seguono sempre la stesa trama, e hanno la stesa conclusione:la vittoria di Harry e la sconfita parziale del malvagio stregone.Ma ogni volta il libro è più lungo e più noioso. Per me,la scrittrice ha perso il nord e non sa come finire la serie. Non conosco l’opera di Francisca, mà penso che possa fare una opera accettabile facendo la trama meno noiosa e mettendo un altro finale.