lunedì 4 maggio 2009

Pecunia non olet


(foto da internet)

Fondata nel 301 d.C., la Repubblica di San Marino è la più antica repubblica d'Europa. Sorge sul monte Titano, a soli 15 Km dalla Riviera Romagnola. E’ formata da nove Castelli (Comuni). E’ un enclave molto suggestivo, all’interno dei confini della Repubblica Italiana.
La Repubblica di San Marino è saltata alla ribalta in questi giorni grazie alla pubblicazione, sui giornali svizzeri, all’inizio di marzo, di una lista nera di 40 paesi non cooperativi preparata per il G20 di Londra (per intenderci i paesi non cooperativi sono i cosiddetti paradisi fiscali). In essa appariva, appunto, San Marino.

(foto da internet)

La Repubblica ha, attualmente, 13 banche con 60 filiali e 58 finanziarie... per un totale di 31.000 abitanti! Il calcolo è presto fatto: una filiale ogni 500 abitanti. Mica male!
A San Marino gli istituti di credito hanno depositi per una valore di 12,5 miliardi di euro l’anno, più o meno come la finanziaria presentata dal governo italiano.
Da dove vengono tutti questi soldi? Facile: dalla corruzione, dalla malavita e dall'evasione fiscale.
Insomma, come direbbe l'imperatore Vespasiano, pecunia non olet.

2 commenti:

vicente ha detto...

Qui succede lo stesso con Gibraltar.

Amparo ha detto...

Oggigiorno la corruzione è in abbastanza comuni di alcuni paesi della Comunitat Valenciana.
Quando leggo il giornale ci sono tante notizie su questo.

Amparo Santaúrsula