venerdì 23 marzo 2007

KAIRÒS



Dopo sei mesi di lavoro, abbiamo il piacere di presentarvi il numero zero della rivista online del dipartimento d'italiano della EOI di Sagunt: Kairòs.

Com'è noto i greci avevano due concetti completamente diversi per il tempo: quello fisico, che chiamavano kronos e quello goduto, che chiamavano kairòs.
Il tempo che abbiamo dedicato ad allestire la rivista, in collaborazione con i nostri studenti, è stato un tempo goduto; un tempo in cui il lavoro di ricerca e di selezione del materiale che ci è pervenuto è stato veramente un tempo piacevole.
La nostra rivista è stata pensata come strumento collaborativo e di apprendimento. Avrà una frequenza annuale e un formato monografico.
Il numero zero è dedicato al cinema italiano attuale. Kairòs si può leggere, navigare e vedere.
Vi troverete notizie sul cinema italiano attuale, schede biografiche di alcuni registi e schede informative che completano gli spezzoni dei film che abbiamo scelto per voi.
Ci auguriamo che questo strumento, che mettiamo a vostra disposizione, sia di vostro gradimento e vi preghiamo di farci pervenire i vostri suggerimenti al seguente indirizzo: revistaeoisagunt@gmail.com

Buon divertimento!

13 commenti:

Vicente ha detto...

Mi sembra un ottimo lavoro. Auguri.

Giò ha detto...

Cari amici chiodini, tanti auguri per la nuova rivista e complimenti per la bellissima idea.

Sergi ha detto...

Mi sembra una buona idea. La leggerò con calma.

Andreu ha detto...

Molto interessante. auguri.

Ana ha detto...

Sólo por el título, ya vale la pena leerla. Enhorabuena por la iniciativa.

Gianpiero Pelegi ha detto...

Grazie Giovanna. L'anno prossimo potremmo cercare di allestire una rivista di 2 o più scuole, che te ne pare?

Anonimo ha detto...

Se fa buon tempo la fine settimana gonfierò le vele e navigherò per un buon Kairós
Complimenti!
Alberto

Pepe ha detto...

Auguri per la rivista, mi sembra molto interessante.

Pilar Puerto ha detto...

Ho aspettato con molta illusione questa annunciata rivista e mi sembra interessantissima. Leggerò, navigherò e vedrò... vi ringrazio questa formidabile traversata. Auguri, cin cin!

ramon ha detto...

La rivista è quello che io speravo dei miei professori; è interessante, organizzata, e facile di capire. Volevo anche dire un'altra cosa. Quando ho letto gli articoli sono stato attento soprattutto alle valuazioni che hanno fatto la critica (non sono un esperto, ma mi piace tantissimo alcuni i film italiani); e soltanto abbiamo una coincidenza fra io e la critica, le cinque stelle del film "Viva Zapatero" di Sabina Guzzanti

Xosé María ha detto...

¡Enhorabuena!

Maria ha detto...

Che bella idea! Ho dato una occhiata e mi sembra interessante. Navigo un po' e più avanti vi dirò qualcosa di preciso. Auguri!

Giò ha detto...

Per il prossimo anno, senza dubbio accetteremo ben volentieri il vostro invito a fare una rivista in comune. Per quest'anno ci gusteremo con grande piacere la vostra. Buon lavoro!