giovedì 12 marzo 2009

Master of Coffee

(foto da internet)


Se le gambe di di David Beckham valgono circa 40 milioni di euro e la voce di Bruce Springsteen poco meno, Gennaro Pelliccia, un assaggiatore italiano, vanta il suo personalissimo record: ha la lingua più preziosa al mondo. Il suo nome, accanto ai Vip dello sport o dello show-business, finora, nessuno lo conosceva, al di fuori del suo ambiente di lavoro.

Si è venuto a sapere che il signor Pelliccia è entrato nel Guinnes dei Primati facendo assicurare la propria lingua presso i Lloyd's di Londra per la straordinaria cifra di 10 milioni di sterline, circa 11 milioni di euro.

La Costa Coffee è una nota catena di caffetteria all'italiana nel Regno Unito. Pelliccia fa l’assaggiatore di caffè: ossia la persona che deve esaminare il gusto delle innumerevoli varietà di caffè, cappuccino, latte macchiato e simili, per verificare che il sapore sia quello designato e la qualità all'altezza delle aspettative.

(foto da internet)


Le sue cellule pare che siano straordinariamente efficaci nel distiguere i sapori più nascosti. «In diciotto anni di esperienza sul campo ho imparato a riconoscere migliaia di gusti». Dunque, per lui, la bocca è diventata un tesoro da proteggere.

Non si sa mai, una tazzina bollente può procurare dolori e danni irreparabili. In realtà, Gennaro Pelliccia, non è il primo «professionista della lingua», a “coprirsi” coi Lloyd’s. Alla compagnia era già ricorso, nel 1993, un critico di cucina, Egon Ronay. Ma si era fermato a sole 250 mila sterline. La sua spiegazione era stata un capolavoro: «La mia lingua vale come le mani di uno scultore». Come dargli torto!


Cosa farebbe oggi il buon Michele della pubblicità di Glen Grant, il quale era sempre capace di riconoscere, persino bendato, il "colore chiaro, gusto pulito" del whisky?


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Quel caffè è una ciofekka!!! Soltanto dirò: 'o capetiell'e carta nngop 'o becco, ha la sua funzione, è un piccolo segreto, lascia 'nu profumm...
We il caffè di Napoli!!

vicente ha detto...

questo è un lavoro interessante, come chi prova il vino o il cibo.

Amparo ha detto...

Queste persone fanno un lavoro stupendo. Io non sarei capace di riconoscere tanti caffè diversi.

Amparo Santaúrsula