venerdì 14 dicembre 2007

Festa di Natale alla scuola Santa Anna di Quartell



(foto da internet)


Cari chiodini, mancano ormai solo pochi giorni!
Giovedì 20 celebreremo assieme a voi una festa tutta dedicata al Natale.
Prima di vederci, abbiamo preparato per voi alcune sorpresine che le vostre maestre possono farvi avere. Iniziamo?
Avete già scritto la letterina a Babbo Natale o alla Befana? Ancora noooo?!
Be', sbrigatevi! In questi link troverete:

1. la letterina per Babbo Natale;

2. la letterina per la Befana (da colorare).

E siccome sappiamo che la vecchietta che vola su una scopa e che porta i regali ai bambini vi è piaciuta molto, vi giriamo alcune notizie su questa tradizione e una filastrocca molto nota in Italia dedicata alla Befana:

la Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col cappello alla romana
viva, viva la Befana!



(foto Alberto Piccini)


Vorremmo parlarvi anche di un'iniziativa che le nostre scuole cercheranno di portare avanti: si tratta di I Superegali di Terres des hommes, un sito che si occupa di raccogliere fondi per i bambini che hanno bisogno d'aiuto. Allora, per un giorno, e proprio giovedì 20 dicembre, vi preghiamo di abbandonare per un po' i vostri supereroi di tutti i giorni e di adottare il pupazzo Superhero di Terres des hommes Italia; un pupazzo portafortuna da appendere all'albero in questo Natale.

Basta ritagliarlo ed incollarlo, e il nostro nuovo amico sarà pronto ad aiutare i bambini in tutto il mondo!

Ecco il pupazzo da scaricare.

Buon divertimento!

4 commenti:

escola santa anna ha detto...

Anche noi prepariamo con molte illusione la festa di giovedì. Ci piace tanto la canzone "Tu scendi dalle stella" vogliamo cantarla presto insieme a voi.
Sapiamo i giorni che mancano e ogni volta sono di meno...
Coccole amici.
Vi aspettiamo.

vicente ha detto...

Io scriverò alla Befana. Vediamo se funziona.

Sara ha detto...

Grazie per le letterine!

Anonimo ha detto...

Tu scendi dalle stella, sono sicura che i bambini di Santa Ana la canterebbero meglio che noi. Io andrò il prossimo giovedì, ma non è permesso ridere di noi... Ciao, ci vedremmo!