venerdì 16 gennaio 2009

Ma tu vulive 'a pizza



(Foto da Flickrcc)

Ci mancava anche questa! Dalla Padania, stato immaginario dalla sovranità e dai confini indefiniti, arriva la pizza-polenta: una mescolanza tra la tradizionale pizza al pomodoro e mozzarella di tradizione partenopea e il piatto elaborato con la farina di granoturco che, molti anni fa, era l'unico sostento delle famiglie del nord. 
L'idea è venuta al signor Crugnola, gestore della Premiata Pizzeria della Motta, uno dei locali preferiti da Umberto Bossi. Il signor Crugnola non è nuovo a queste imprese: durante la grave malattia che colpì il leader della Lega, inventò una nuova pizza e la battezzò col nome poetico di Tegno dur (tengo duro), idealmente dedicata al Senatur convalescente il quale, secondo le cronache, va matto per la pizza (l'apparato digerente non conosce confini, né stati...). 
Ecco a voi l'ingredienti della pizza Tegno dur: pomodori, crauti, wurstel, pannocchie di mais, hemmental e bacche di ginepro. 
Insomma, una robetta leggera!
Questa volta, però, con Bossi in piena forma, Crugnola ha cercato di coniugare, in un solo piatto,  le grandi passioni gastronomiche del leader della Lega: la pizza e la polenta. 
Come si elabora la pizza-polenta? Si prepara la base della pizza con uno strato di polenta al quale si aggiungono il pomodoro e la mozzarella. Si serve su un tagliere di legno e il tutto viene abbellito da una manciata di rosmarino. 



(Foto da Flickrcc)

Sembra che i patrioti settentrionali abbiano gradito l'invenzione culinaria di Crugnola: lo chef ha ricevuto prenotazioni da Ventimiglia a Trieste. 
A noi amanti della pizza (pizza!) e della polenta (polenta!) non ci resta che ricordare l'indimenticabile canzone di Aurelio Fierro  Ma tu vulive 'a pizza (Ma tu volevi la pizza), in cui si narrano le voglie gastronomiche di una bella, la quale, di fronte alle offerte galanti dell'innamorato, mantiene un unico e immutato desiderio: mangiare una vera pizza al pomodoro!!

6 commenti:

Xosé María ha detto...

En Galicia llamamos papa de millo a una especie de polenta. Me gustaría probar la pizza-polenta.

Maria ha detto...

Una pizza con la polenta? Che schifo!!

ISABEL ha detto...

PUÓ ESSERE UN PIATTO INTERESANTE, NO?

Amparo ha detto...

Anchio sono un'amante della pizza. Mi piace molto la pizza contadina.


Amparo Santaúrsula

Anonimo ha detto...

Qui c'è il testo della canzone: http://wikitesti.com/index.php?title='A_pizza_-_Fierro

Pepe

Anonimo ha detto...

Guagliù, We la pizza!