sabato 21 ottobre 2006

Preservativi




Ci preoccupiamo della sessualità dei nostri lettori (e dei nostri studenti). Vi segnaliamo la trovata di uno scienziato ucraino in produzione in Gran Bretagna: il preservativo che suona. Nel momento clou partono alcune canzoni: da Come together dei Beatles a (I can't get no) Satisfaction dei Rolling Stones o In too deep dei Genesis. Il marchingegno è semplice: nel condom sono inseriti tanti piccoli sensori collegati a un dispositivo che trasmette la musica. Una decina le canzoni in memoria: la scelta del pezzo suonato varia a seconda della posizione. A quanti temono che la trovata sia rischiosa per la salute, l'inventore assicura: «Non esiste nessun pericolo di essere fulminati, la carica elettrica del profilattico musicale è minima» . Lo scienziato ha già preso accordi con un imprenditore per esportare i condom musicali in Gran Bretagna: il suo costo sarà solo del 20 per cento superiore a quello dei comuni preservativi.

Per quel che riguarda l'Italia, la ditta che ha comprato il marchio dei preservativi musicali sta già pensando di inserire dei brani musicali italiani. Sono aperte le scommesse: Fin che la barca va (Orietta Berti, ma poco erotico), Il cielo in una stanza (Gino Paoli), Tucatuca (Raffella Carrà), ecc.
Facciamo un gioco: prima o poi il marchingegno arriverà in Spagna e in altri paesi. Scriveteci e diteci quali canzoni vorreste ascoltare quando siete proprio lì lì con il/la vostro/a partner. Buon divertimento!

11 commenti:

David ha detto...

Jo propose: en català, sense dubte, Al vent de Raimon, i en castellà, a lo millor, Asereje (je, je, je)

maría ha detto...

Yo pondría Susanita tiene un ratón o El barquito chiquitito.
A disfrutar

Vicente ha detto...

Me gustaría escuchar La bambola (tu mi fai girar...) y también La la la la, en castellano o en catalán (quizás para poderle seguir el ritmo).
Susanita tiene un ratón me daría mucha risa.

José María ha detto...

Yo aconsejo repasar la tabla del 5, nada de música

Alicia ha detto...

Caro Gianpiero, bella idea la tua! Allora, io dico: in italiano Emozioni di Battisti (potete mettere un post dedicato a questo cantante?) e in un altra lingua propongo My way di Sinatra. La tabla (come si dice in italiano) del 5 è per i ragazzi?
Saluti

Gianpiero Pelegi ha detto...

Ciao Alicia, Tabla si dice tabellina in italiano. Per quel che riguarda Battisti cercheremo di accontentarti.

josé maría ha detto...

Sí la tabla del 5 o del 7 es para los chicos, pero no funciona muy bien.
My way is great

Anonimo ha detto...

Meglio Mozart, ve lo dico io

antiche alunne ha detto...

E tu Giampiero che cosa dici? Noi preferiamo Roé por la escalera di Chambao.
Ciao

Gianpiero Pelegi ha detto...

Care antiche alunne; be' potrei dire: qui le domande le faccio io, ma sarebbe ingiusto. Scartata, come direbbe Jacopo Fo, qualsiasi applicazione matematica al sesso (tabelline, trigonometria, ecc.), non ci rimane che la musica. Roé por la escalera mi sembra assai graziosa: me equivoqué de piso...

Celia ha detto...

Mejor Te la creío tú, del mismo grupo