lunedì 24 gennaio 2011

L'Italia vista da fuori


Dopo l’attenzione dedicata dalla stampa internazionale all'ennesimo scandalo protagonizzato da Berllusconi, i quotidiani esteri si chiedono come sia possibile che questa situazione non produca immediate conseguenze. Ma quali domande si pongoo gli italiani che risiedono all’estero? Come vedono l’Italia oltreconfine? Il quotidiano italiano La Repubblica ha aperto una casella postale, Vistadafuori@repubblica.it, per raccogliere le opinioni di tutti i residenti italiani all’estero che vogliano esprimere le proprie impressioni sull’Italia di oggi. E non è stato necessario attendere molto: migliaia di messaggi arrivati da tutto il mondo raccontano cosa si pensa dell'Italia fuori dal Belpaese. Tutte le e-mail ricevute hanno in comune lo stesso sentimento: il pessimismo. L’Italia è in Europa, ma è percepita come un'entità distante. Ridicolo, isolato e poco credibile, ecco come definiscono il proprio paese gli italiani residenti all'estero.

Mariano scrive dalla Danimarca:

L'Italia è ormai considerata nord Africa. Il mio capo danese mi mostra la cartina geografica e ridacchiando mi dice che forse l'Italia è il pezzo che manca alla Libia...

Luca da Londra:

Parlavo di Berlusconi con una ragazza. Lei dice: ma che razza di gente siete? Cacciatelo, cosa aspettate?...Ed io, scusa, ma di dove sei? E lei, "Mozambico".

Pierluigi racconta com'è la situazione vista da Bruxelles:
Drammatica per noi italiani, spassosa per i colleghi e amici stranieri. Al lavoro non passa giorno senza che colleghi lituani, polacchi, inglesi, belgi, tedeschi, sloveni e francesi mi fermino in corridoio per chiedermi l'ultima su Papi e le sue accompagnatrici.

Claudio dalla Germania è più amaro:

Negli anni '70 alcuni tedeschi ci consideravano inaffidabili e mezzi-mafiosi. Oggi, e per via delle varie vicende, i tedeschi fanno di peggio: ci ignorano.

Cuchu, dall'Olanda:

Centra
Che si dice dell'ennesimo scandalo che ha coinvolto Berlusconi? Le solite cose, le solite battute, i soliti commenti che noi italiani all'estero siamo costretti a sopportare da quando Berlusconi è Presidente del Consiglio.

Queste sono soltanto alcune delle testimonianze raccolte dal quotidiano, se volete leggerne altre, cliccate qui.
E che ne dite di esprimere anche voi il vostro parere su Berlusconi?

3 commenti:

Cristina ha detto...

Mi avete tolto le parole di bocca... sì, perché è in arrivo sul mio blog un post molto simile (scritto nel fine settimana e programmato per la pubblicazione tra poche ore).
http://eoiblogghiamo.blogspot.com/

Vedo che siamo in sintonia!

Anonimo ha detto...

Mi vergogno, mi arrabbio, ha distrutto l'Italia.
A volte penso che gli Italiani non sono tutti così e non lo meritano; altre volte invece penso che ce lo meritiamo proprio.
Mafalda

María ha detto...

Io conosco gente che lo vuole ancora...