mercoledì 5 marzo 2008

Giuseppe Di Stefano (in memoriam)

(foto da internet)


Si è spento, all'eta di 86 anni, Giuseppe Di Stefano, uno dei tenori italiani più famosi del XX secolo.
Di Stefano fu protagonista assoluto della Scala negli anni del dopoguerra. Tenore dalla voce bene impostata e con una dizione chiarissima, il suo nome è legato al sodalizio artistico e affettivo con Maria Callas. I due cantarono cantato insieme per la prima volta nel 1951 a San Paolo (Brasile) in occasione di una rappresentazione della Traviata diretta da Tullio Serafin. Assieme alla famosissima cantante greco-americana Di Stefano si esibì, negli anni successivi, in opere e concerti.
Di Stefano debuttò alla Scala, all’età di 26 anni, nel 1947, nella Manon di Massenet, accanto a Mafalda Favero e l’anno successivo cantò Rigoletto al Metropolitan di New York. Disse addio alle scene nel 1971, con Carmen.
La Scala gli dedicò un omaggio il 12 dicembre 1997 per i cinquant'anni dal suo debutto, con una serata e una pubblicazione.
Lo ricordiamo con una sua interpretazione magistrale dell'aria Nessun dorma (Turandot):




2 commenti:

vicente ha detto...

Un grande cantante.

Toni ha detto...

Ciao Giuliana oggi non poso andare in lezione. Lo so che debo fare l'esposizione ma non trobo il pendrive. Comunque vado a vedere i Cure...ti faró un riasunto.. e aspeto trobare finalmente il pendrive perche il computer dove ho fato il pwpoint é morto.
Scusatemi che scrivo quà ma non so il mail del dipartimento d'Italiano, ho cercato sul blog ma non dice niente.
Ciao ciao.