giovedì 28 settembre 2006

Filumena Marturano

(Foto da Teatro.org)

Il Teatro Principal di Valencia ha il piacere di comunicarvi che dal 2 al 12 novembre 2006, avrà luogo lo spettacolo teatrale Filumena Marturano (l'opera, del 1946, è stata tradotta in spagnolo e tra gli interpreti segnaliamo la presenza di Concha Velasco -Filumena-) di Eduardo De Filippo (vedi post nel nostro blog).
Siccome il mercoledì è il famoso día del espectador, se vi va potremmo formare un gruppo per assistere alla rappresentazione.
Ecco una breve scheda dell'opera:
Filumena è da molti anni la compagna di Domenico Soriano. Ha un passato da prostituta. Ha tre figli che ha cresciuto tenendo Domenico all'oscuro di tutto. Un giorno decide di fingersi morente per costringere Domenico a farsi sposare e così poter far riconoscere i suoi figliL'imbroglio viene svelato e il progetto salta, finché Domenico viene a sapere che uno dei figli di Filumena è suo. Alla fine Domenico sposerà Filumena ma non saprà mai chi, dei tre ragazzi, è figlio suo.
La celebre battuta di Filumena all'insistente Domenico:
"e figlie so' figlie e so' tutt'uguale!" ( i figli sono figli e sono tutti uguali) è rimasta nell'immaginario collettivo d'un intero paese.
Da non perdere!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Giampiero: mi piacerebbe moltissimo vedere la Filumena Marturano,ho da tempo che la cerco,l' opera,e vorrei sapere se è vero che si rapprsenta nel Teatro Principale di Valencia.Saranno tutti i giorni? vorrei andare!! devo riservare i biglietti? non sono andata mai!! ti ringrazerò se dai questa informazione o tutte quelle avrete dalla Filumena...Grazie mille!!

Gianpiero Pelegi ha detto...

Ciao Anonymus. L'opera verrà rappresentata (tradotta) al Principal, tutti i giorni eccetto i lunedì, nelle date che ho elencato. Noi cercheremo di formare un gruppo per avere uno sconto. Se vuoi venire con noi, fatti viva. Se vuoi andarci da sola, il telefono per prenotare i biglietti è: 963539260.

Belén Mateos ha detto...

Ciao,Gianpiero.Grazie mille.MI piacerebbe andare con voi ma io lavoro a Cataluña e non so se potrò.Ma mi piacerebbe moltissimo vederla.
Ho lo stesso problema con i corsi di italiano,non posso andare perchè lavoro a Cataluña,soltanto ritorno per i weekend.Ma ti ringrazio moltissimo,eri uno dei miei professori all' università.Mi piace moltissimo la cultura italiana.Grazie mille di tutto,sei molto gentile.Belén.

Adriana C. ha detto...

Buona idea! l'ho vista quando ero più giovanne, con Anna Magnani? può essere?, doppo il film argentino,la versione,buona però "tanguera" di Tita Merello,non so come sarà questa di Concha Velazco...me piacerebbe vederla.Puoi contare su di me.A presto!